La chiesa invisibile

photo by K. Vrancken

photo by K. Vrancken

Dispersa nella campagna del Limburgo, più precisamente a Borgloon, Hasselt sorge uno delle chiese più sorprendenti al mondo. La “chiesa invisibile” è un esperimento architettonico ardito fatto con 30 tonnellate di acciaio, disposto in strati e colonne. La silhouette è quella di una chiesa classica e tradizionale, come se ne vedono in tutti i paesi del Belgio, ma la struttura è completamente aperta, fatta da una moltitudine di assi di acciaio tenute insieme da colonnine. L’effetto a seconda di come la si guarda è di una struttura fragile e trasparente, nel senso che il paesaggio non viene coperto ma si intravede tra le fessure della struttura. La pesantezza dell’acciaio ossidato contrasta con il senso di leggerezza. Dall’interno il paesaggio naturale entra dentro la chiesa in un gioco di assenza della forma. Linee e assenza di struttura giocano con il concetto di luogo religioso e ambiente.

oxycodone side effects